La storia del Teatro Morelli ha visto varie peripezie che solo dopo il decennio seguente alla metà degli anni ’90 gli diedero fiato.  Nonostante la ristrutturazione fu lenta, il risultato si rivelò soddisfacente. Nel giorno dell’inaugurazione molti furono i ricordi di antiche mattinate domenicali a vedere i film di cartoni animati, o giorni feriali a sancire innocenti “filoni” studenteschi.

Attualmente sono 626 le poltrone che accolgono il pubblico nella sala al pianterreno e in quella superiore. La pavimentazione è a parquet e nel foyer al primo piano è stato ricavato uno spazio per convegni e conferenze di 50 posti.